Riflessione sul momento U2

Andare in basso

Riflessione sul momento U2

Messaggio Da Campo P.I. il Gio 23 Apr 2009, 11:45

E' da un pò di tempo che volevo dire questa cosa ma volevo aspettare e vedere se le cose cambiavano e invece niente.

Ho paura che le cose stiano cambiando per gli U2 come popolarità,la cosa fortunatamente non è riscontrabile nei live ma perchè li ci andiamo noi zoccolo duro,fan formati ni periodi '80 e 90' per la maggior parte.

Io ho notato che attorno agli U2 in generale c'è molta meno attenzione rispetto a prima,in canali tipo Mtv ormai sono 10 giorni che si sente parlare solo dell'anteprima del nuovo video dei green day mentre l'uscita di Get on your boots non fu pubblicizzata affatta. E anche i passaggi dei video o radiofonici sono molto più frequenti video e canzoni dei colplay,praticamente si sentono ovunque.

Secondo me gli U2 sono la miglio band al mondo ma purtroppo non hanno più la prese che ebbero su di noi con la nuova generazione,sicuramente ancora oggi ci saranno ragazzini a cui piace la loro musica ma credo che la percntuale sia diminuita di molto.

Cioè è uscito un singolo come Magnificent che è stupendo e per beccarlo in radio diventa quasi impossibile,cioè sta venendo a mancare tutto quel contorno che erevamop abituati ad avere attorno ad ogni loro lavoro!

Spero di sbagliarmi e che magari sia proprio una decisione degli U2 di farsi meno pubblicità e tenere una direzione meno commerciale ma non so...
avatar
Campo P.I.
Markettaro/a "The Joshua Tree"
Markettaro/a

Numero di messaggi : 447
Età : 37
Località : Pesaro
Data d'iscrizione : 20.02.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Riflessione sul momento U2

Messaggio Da Campo P.I. il Gio 23 Apr 2009, 11:47

P.S. scusate per gli innumerevoli errori ortografici,ero di fretta causa lavoro Very Happy
avatar
Campo P.I.
Markettaro/a "The Joshua Tree"
Markettaro/a

Numero di messaggi : 447
Età : 37
Località : Pesaro
Data d'iscrizione : 20.02.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Riflessione sul momento U2

Messaggio Da sere sere il Gio 23 Apr 2009, 12:08

Allora, che dire...
Innanzitutto secondo me la "macchina" U2 questa volta non è stata impeccabile per quanto riguarda la promozione del nuovo album e tutto il resto: il lancio del video di Boots ne è la prova schiacciante.

C'è gente che era "stufa" (uhm?) degli U2 per il fatto che si erano "venduti" troppo commercialmente a causa anche degli ultimi dischi, che diceva che facevano mosse di quel genere per piacere alle masse, ecc. ecc.

Inversione di tendenza, quindi?

Per quanto mi riguarda a me continuano a piacere...
C'è da dire che con l'ultimo album a quanto pare gli U2 hanno "riconquistato" ( :?: ) fans che si erano un po' stancati del fatto che la band si era data alle masse con gli ultimi album... E ciò quindi è positivo.

Poi secondo me c'è da sottolineare che le charts seguono una "moda" e onestamente ho letto che nelle classifiche (tipo UK, ecc.) ci sono cantanti un po' fenomeni del momento... Da vedere se, con il passare del tempo, riusciranno ancora a stare sulla cresta dell'onda.
Gli U2, comunque sia, comunque vada, secondo me ci sono stati su quella cresta e ci sono ancora. Wink

Fa un po' specie che la gente preferisca Lady GaGa (onestamente però non l'ho sentita Rolling Eyes ) e poi se preferiscono Hannah MontaTa, ad un certo punto, ca22i loro... dubbioso
avatar
sere sere
Markettaro/a "...On The Horizon"
Markettaro/a

Femmina
Numero di messaggi : 19092
Età : 36
Località : Florence
Umore : SerenaVariabile
Data d'iscrizione : 16.06.08

Torna in alto Andare in basso

Re: Riflessione sul momento U2

Messaggio Da Valentina il Gio 23 Apr 2009, 12:16

io non ti saprei dire niente riguardo ai media, perchè non guardo reti musicali (poi a casa mia mtv non si prende) non ascolto la radio e non compro riviste a tema. Sicuramente il boom degli u2 è passato..per quanto possa fare notizia l'uscita dell'album ,il singolo, o il tour, adesso l'attenzione generale è spostata su gruppi più 'recenti'...ma penso che sia una cosa normale. fanno notizia il giusto, del resto ci sono da 30 anni, e i gruppi nuovi che stanno fiorendo adesso hanno l'attenzione generale.
cmq ti posso rassicurare dicendoti che ai tour non ci vanno solo i fan, ci vanno anche quelli a cui non frega niente e che non sanno le parole delle canzoni,se non forse quelle più famose e solo il ritornello..e ci vanno perchè gli u2 sono un gruppone, o perchè, per lo meno per il vertigo tour, è trendy andarci..quindi alla fine un po' di moda sono ancora Laughing
ma la cosa cmq a me non preoccupa..per ascoltarli non mi serve che siano di moda o che vengano mandate le loro canzoni in continuazione, e questo non serve nemmeno a loro per produrre più musica o per decidere se farne ancora...sono talmente mondiali che anche se parlassero di loro tutti i giorni potrebbero decidere di smettere, o al contrario potrebbero non fare parlare di sè per 10 anni e poi ricomparire. non rischiano niente.
avatar
Valentina
Markettaro/a "...On The Horizon"
Markettaro/a

Femmina
Numero di messaggi : 3934
Località : :) Dublinate :) - Varese
Data d'iscrizione : 07.07.08

http://www.emptyty.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Riflessione sul momento U2

Messaggio Da Samyx94 il Gio 23 Apr 2009, 13:07

@Campo P.I. ha scritto:sicuramente ancora oggi ci saranno ragazzini a cui piace la loro musica
Io sono una di quelli e ne vado fiera Cool
avatar
Samyx94
Markettaro/a "Pop"
Markettaro/a

Femmina
Numero di messaggi : 1487
Età : 23
Località : Genova-Zena
Umore : Variabile--->lunatica XD
Data d'iscrizione : 23.11.08

http://www.myspace.com/samyx4ever

Torna in alto Andare in basso

Re: Riflessione sul momento U2

Messaggio Da dario il Gio 23 Apr 2009, 13:21

mi pare di capire che ormai la radio non dia un servizio a chi ascolta ma a chi paga .. quindi le case discografiche.. è inutile spingere gli u2 in radio.. si vendono da soli. è piu giusto da un punto di vista commerciale spendere gli euro per piazzare qualche fenomeno del momento che possa accalappiare l'onda di tendenza.
avatar
dario
Il John Locke nonchè Genio
Il John Locke nonchè Genio

Maschio
Numero di messaggi : 12701
Età : 42
Località : Trino Nucleare... One Step Closer To Knowing ..
Umore : vitreo :D
Data d'iscrizione : 15.04.08

http://www.uturn-land.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Riflessione sul momento U2

Messaggio Da jenny il Gio 23 Apr 2009, 22:03

d'accordo con dario.
avatar
jenny
Markettaro/a "...On The Horizon"
Markettaro/a

Femmina
Numero di messaggi : 5652
Età : 35
Data d'iscrizione : 22.04.08

Torna in alto Andare in basso

Re: Riflessione sul momento U2

Messaggio Da Dave87 il Ven 24 Apr 2009, 12:27

Campo, nel quotare Dario e Valentina ti dico, ma scusa non è meglio così, a noi cosa importa se vengono trasmessi o no alla radio o in tv? se una qualsiasi persona è interessata ad un gruppo come a qualsiasi altra cosa non può andarsela a cercare? nelle era dell'informazione totale come quella in cui ci troviamo, e comunque a me non sembra che non si siano fatti abbastanza pubblicità, in tv non lo sò perchè non la guardo, ma sicuramente sulle riviste specializzate sono uscite tonnellate di articoli, non solo qui ma per tutto il globo, quindi non capisco francamente che cosa tu voglia dire Very Happy e poi come si diceva in precedenza gli U2 non hanno certo bisogno di ulteriori pubblicità. Wink
avatar
Dave87
Markettaro/a "The Unforgettable Fire"
Markettaro/a

Maschio
Numero di messaggi : 131
Età : 31
Località : Rende (CS)
Data d'iscrizione : 06.06.08

Torna in alto Andare in basso

Re: Riflessione sul momento U2

Messaggio Da Bono979 il Ven 24 Apr 2009, 12:37

Quoto il discorso che gli U2 potrebbero proprio non essere passati in TV, Radio o simili che continuerebbero per me ad essere i numeri 1... Rolling Eyes

A Campo P.I. dico... anche io ho spesso le tue sensazioni... mi sembra che non li passino abbastanza... anche io mi dico... "ma come si fa a non passare in radio continuamente un pezzo come Magnificent??"
E' anche vero però che non è che non lo passino... anzi se dai un'occhiata agli airplay delle radio è in cima alle liste... forse semplicemente siamo noi fans che andandone alla ricerca ci sembra di non sentirlo quanto vorremmo...

In generale però (Dario e chi lo ha quotato non me ne voglia... Razz) dissento quando si dice che gli U2 si vendono da soli...
Credo che la dimostrazione sia "il curioso caso di... All That You Can't Leave Behind"... Very Happy
Un album che personalmente reputo tra i loro peggiori... un album che è stato venduto in un unica versione (senza digipack, magazine, deluxe, supermegadeluxe edition, ecc...) eppure un album che si è VENDUTO 12 MILIONI di COPIE... (quasi il DOPPIO di Pop e quasi 2 Milioni in più della Bomba "Miglior Album dell'Anno" ai Grammy Awards...)
Credo che queste 12 milioni di copie siano proprio riconducibili alla grande promozione azzeccattissima che gli U2 hanno fatto all'epoca... Elevation legata a Tomb Raider... Apparizione al SuperBowl... Irving Plaza... ecc...

Intendiamoci... gli U2 vendono comunque... è vero... ma credo sia impossibile non riconoscere quanto sia importante le radio, le tv ed in generale la promozione di un album per far vendere ancora di più...


Ultima modifica di Bono979 il Ven 24 Apr 2009, 12:54, modificato 1 volta
avatar
Bono979
Quello che non si arrende mai (o quasi!)
Quello che non si arrende mai (o quasi!)

Maschio
Numero di messaggi : 31136
Località : ...
Umore : Altalenante
Data d'iscrizione : 13.02.08

http://www.u2market.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Riflessione sul momento U2

Messaggio Da sere sere il Ven 24 Apr 2009, 12:50

@Samyx94 ha scritto:Io sono una di quelli e ne vado fiera Cool

Brava Samy!! Wink

@Bono979 ha scritto:... anche io mi dico... "ma come si fa a non passare in radio continuamente un pezzo come Magnificent??"

Perché preferiscono passare ( :?: perché io la radio non l'ascolto spesso, anzi... Rolling Eyes ) in radio e (soprattutto) in TV musicali (MTV & Affini) la musica dei Bimbiminkia!!!! :silent: (Con tutto il rispetto...)

Anche a me fa riflettere lo spunto tuo, Davide, ovvero che all'epoca di "All That..." c'era solo la versione normale del CD (che ricordi... Rolling Eyes ) e ciò penso sia stato un fattore che agevolava la vendita dell'album...

Però secondo me ciò che è difficile da battere è il download!
L'avvento della musica scaricata bisogna ammettere che ha cambiato le cose nel mondo della musica...
Ti dico solo che in casa mia, con presenti 2 versioni di No Line (il paccone deluxe e la versione normale), il mio babbo lo ha scaricato l'album!!!!
Se si volesse parlare di quale album è più "diffuso" (ovvero scaricato), io penso che la NonLineaAll'Orizzonte sarebbe al Top...
avatar
sere sere
Markettaro/a "...On The Horizon"
Markettaro/a

Femmina
Numero di messaggi : 19092
Età : 36
Località : Florence
Umore : SerenaVariabile
Data d'iscrizione : 16.06.08

Torna in alto Andare in basso

Re: Riflessione sul momento U2

Messaggio Da Dave87 il Ven 24 Apr 2009, 13:16

A me il termine "promozione" francamente da un pò fastidio, ma scusate ma una volta non è che si conoscevano i gruppi per la promozione ma per il sentito dire degli amici che magari compravano il disco o il cd o la cassettina.. o magari su qualche articolo letto sui vari giornali, sembra quasi che la gente sia una massa di pecore da spostare da una parte ad un'altra, mica non sanno più leggere, questo discorso ovviamente è per le nuove leve Very Happy purtroppo il discorso si riconduce sempre a strategie di mercato, e che ribadisco come nel mio precedente post un gruppo come gli U2 non ha bisogno di ulteriore pubblicità. Wink
avatar
Dave87
Markettaro/a "The Unforgettable Fire"
Markettaro/a

Maschio
Numero di messaggi : 131
Età : 31
Località : Rende (CS)
Data d'iscrizione : 06.06.08

Torna in alto Andare in basso

Re: Riflessione sul momento U2

Messaggio Da misha il Ven 01 Mag 2009, 15:12

Anche io non me ne farei un problema, anzi!
Questo gli fa più onore! Gli U2 hanno bisogno di popolarità, solamente ai cretinetti con scarsa cultura musicale (non parlo solo degli adolescenti!)

cmq ti posso rassicurare dicendoti che ai tour non ci vanno solo i fan, ci vanno anche quelli a cui non frega niente e che non sanno le parole delle canzoni,se non forse quelle più famose e solo il ritornello..e ci vanno perchè gli u2 sono un gruppone, o perchè, per lo meno per il vertigo tour, è trendy andarci..quindi alla fine un po' di moda sono ancora

E' questo il problema maggiore che c'è in giro: seguire sempre ciò che più fa moda, se piace a tutti deve piacere anche a me, altrimenti non si è come gli altri! La musica è tua, punto e basta!

Qui in Italia, ma anche in tanti altri paesi, piace musichetta leggera oppure musichetta da popolino, basta vedere chi ha vinto al festival di Sanremo!
Non perchè ho qualcosa contro Marco Carta, ma lo trovo così scontato, facceta normale carina, look clone di tanti altri, voce banale che possono avere in molti, insomma un prodottino, ben riusciuto da Maria De Filippi e che rappresenta la mediocrità generale, la stessa che sente la radio, ascolta CD e che va ai concerti!

Gli U2 hanno il suo pubblico e basta! Se fa moda o no, non ha bisogno di questo!
avatar
misha
Markettaro/a "Boy"
Markettaro/a

Femmina
Numero di messaggi : 80
Data d'iscrizione : 02.04.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Riflessione sul momento U2

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum