10 - "40"

Andare in basso

10 - "40"

Messaggio Da fabio.angioletti il Dom 30 Mag 2010, 18:24

Sei del mattino. 20 Agosto 1982. Windmill Lane Studios, Dublino. Adam è assente dallo studio e Edge prende il suo posto, esibendosi in una linea di basso dolce, risonante e melodica, perfetta per il semplice accompagnamento di chitarra. Non era possibile modificare l’ultima canzone di War.  Un mucchio di musicisti bellicosi di una band dublinese arrivò per la session prenotata. Volevano che gli U2 si togliessero dai piedi. Il gruppo fu costretto a chiudersi a chiave in studio e a mixare il pezzo mentre Bono registrava il cantato. La sua voce è roca, dopotutto sono le sei di mattino. La band raggiunse un’inattesa serenità. Se era questo che avevano cercato durante l’intera lavorazione di War, l’avevano trovato nell’ultima ora. “facciamola semplice. Con calma. funzionerà” disse Bono. 40 risalta come una ninnananna, un inno pervaso da una profonda sensazione di pace.  

Bono girò per lo studio in cerca di ispirazione, aveva solo due ore per comporre l’ultima traccia di War. “Okay, facciamo un salmo” disse mentre aprì la Bibbia: «è vero. Successe così. Mentre Edge lavorava alla musica io aprii la Bibbia e trovai il salmo 40. I salmi sono blues, ma all’epoca non me ne rendevo conto: mi misi in un angolo a lavorarci e in nemmeno quaranta minuti il pezzo era pronto».

Nel Salmo 40, Davide ringrazia Dio per aver liberato il suo popolo dalla schiavitù in Egitto e usa il proprio canto per invitare a un culto del Signore più interiore e attento alla sua volontà. Ecco il Salmo 40:

1 Al maestro del coro. Di Davide. Salmo.
2 Ho sperato, ho sperato nel Signore,
ed egli su di me si è chinato,
ha dato ascolto al mio grido.
3 Mi ha tratto da un pozzo di acque tumultuose,
dal fango della palude;
ha stabilito i miei piedi sulla roccia,
ha reso sicuri i miei passi.
4 Mi ha messo sulla bocca un canto nuovo,
una lode al nostro Dio.
Molti vedranno e avranno timore
e confideranno nel Signore.
5 Beato l'uomo che ha posto la sua fiducia nel Signore
e non si volge verso chi segue gli idoli
né verso chi segue la menzogna.
6 Quante meraviglie hai fatto,
tu, Signore, mio Dio,
quanti progetti in nostro favore:
nessuno a te si può paragonare!
Se li voglio annunciare e proclamare,
sono troppi per essere contati.
7 Sacrificio e offerta non gradisci,
gli orecchi mi hai aperto,
non hai chiesto olocausto né sacrificio per il peccato.
8 Allora ho detto: 'Ecco, io vengo.
Nel rotolo del libro su di me è scritto
9 di fare la tua volontà:
mio Dio, questo io desidero;
la tua legge è nel mio intimo'.
10 Ho annunciato la tua giustizia nella grande assemblea;
vedi: non tengo chiuse le labbra, Signore, tu lo sai.
11 Non ho nascosto la tua giustizia dentro il mio cuore,
la tua verità e la tua salvezza ho proclamato.
Non ho celato il tuo amore
e la tua fedeltà alla grande assemblea.
12 Non rifiutarmi, Signore, la tua misericordia;
il tuo amore e la tua fedeltà mi proteggano sempre,
13 perché mi circondano mali senza numero,
le mie colpe mi opprimono e non riesco più a vedere:
sono più dei capelli del mio capo,
il mio cuore viene meno.
14 Dégnati, Signore, di liberarmi;
Signore, vieni presto in mio aiuto.
15 Siano svergognati e confusi
quanti cercano di togliermi la vita.
Retrocedano, coperti d'infamia,
quanti godono della mia rovina.
16 Se ne tornino indietro pieni di vergogna
quelli che mi dicono: 'Ti sta bene!'.
17 Esultino e gioiscano in te
quelli che ti cercano;
dicano sempre: 'Il Signore è grande!'
quelli che amano la tua salvezza.
18 Ma io sono povero e bisognoso:
di me ha cura il Signore.
Tu sei mio aiuto e mio liberatore:
mio Dio, non tardare.

In inglese:

To the Chief Musician. A Psalm of David.
1 I waited patiently for the LORD;
        And He inclined to me,
        And heard my cry.
2 He also brought me up out of a horrible pit,
        Out of the miry clay,
        And set my feet upon a rock,
        And established my steps.
3 He has put a new song in my mouth—
        Praise to our God;
        Many will see it and fear,
        And will trust in the LORD.
       
4 Blessed is that man who makes the LORD his trust,
        And does not respect the proud, nor such as turn aside to lies.
5 Many, O LORD my God, are Your wonderful works
        Which You have done;
        And Your thoughts toward us
        Cannot be recounted to You in order;
        If I would declare and speak of them,
        They are more than can be numbered.
       
6 Sacrifice and offering You did not desire;
        My ears You have opened.
        Burnt offering and sin offering You did not require.
7 Then I said, “Behold, I come;
        In the scroll of the book it is written of me.
8 I delight to do Your will, O my God,
        And Your law is within my heart.”
       
9 I have proclaimed the good news of righteousness
        In the great assembly;
        Indeed, I do not restrain my lips,
        O LORD, You Yourself know.
10 I have not hidden Your righteousness within my heart;
        I have declared Your faithfulness and Your salvation;
        I have not concealed Your lovingkindness and Your truth
        From the great assembly.
       
11 Do not withhold Your tender mercies from me, O LORD;
        Let Your lovingkindness and Your truth continually preserve me.
12 For innumerable evils have surrounded me;
        My iniquities have overtaken me, so that I am not able to look up;
        They are more than the hairs of my head;
        Therefore my heart fails me.
       
13 Be pleased, O LORD, to deliver me;
        O LORD, make haste to help me!
14 Let them be ashamed and brought to mutual confusion
        Who seek to destroy my life;
        Let them be driven backward and brought to dishonor
        Who wish me evil.
15 Let them be confounded because of their shame,
        Who say to me, “Aha, aha!”
       
16 Let all those who seek You rejoice and be glad in You;
        Let such as love Your salvation say continually,
        “The LORD be magnified!”
17 But I am poor and needy;
        Yet the LORD thinks upon me.
        You are my help and my deliverer;
        Do not delay, O my God.

Ed infine il testo della canzone degli U2 (Bono utilizza il termine “miry clay” che viene spesso utilizzato nelle Sacre Scritture per indicare la morte) :

“I waited patiently for the Lord.
He inclined and heard my cry.
He brought me up out of the pit
Out of the miry clay.

You set my feet upon a rock
And made my footsteps firm.
Many will see, many will see and hear.”

(Ho aspettato pazientemente il Signore
Lui si è chinato ed ha sentito il mio grido.
Mi ha tirato su, fuori dalla fossa
Fuori dall'argilla melmosa.

Tu posasti i miei piedi su di una roccia
E rendesti sicuri i miei passi.
Molti vedranno, molti vedranno e sentiranno).

War si conclude con la setssa domanda che l’aveva inaugurato. Il disperato appello della canzone d’apertura, Sunday Bloody Sunday – “How long must we sing this song? - “Per quanto dovremo cantare questa canzone?” – viene rivisitato qui come una preghiera:

“I will sing, sing a new song.
I will sing, sing a new song
I will sing, sing a new song.
I will sing, sing a new song
How long to sing this song?
How long to sing this song?
How long to sing this song?
How long to sing this song?”

(Io canterò, canterò una canzone nuova.
Io canterò, canterò una canzone nuova
Io canterò, canterò una canzone nuova.
Io canterò, canterò una canzone nuova
Per quanto canterò questa canzone?
Per quanto canterò questa canzone?
Per quanto canterò questa canzone?
Per quanto, canterò questa canzone?)

Dice Bono: «Il ritornello di “40”, quella domanda che chiedeva per quanto tempo dovessimo cantare, venne adottata dalle folle di tutto il mondo, e raggiunse il culmine il giorno del Live Aid nel 1985: per tutto il giorno – anche dopo che i Queen avevano terminato la loro esibizione – la gente continuò a cantare: “How long to sing this song”. Incredibile. Amo profondamente “40”. Ho visto scene incredibili, ho avuto visioni straordinarie, attraverso questo brano. Lo amo davvero, è tra i miei pezzi preferiti degli U2».

40 divenne uno dei pezzi più noti degli U2 e fu scelto dalla band per chiudere i concerti. Edge l’ha soprannominato “un monumento”.

- "40" live in Chicago. c'è una curiosità che si ripete per l'esecuzione di questo brano: Edge suona il basso e Adam la chitarra elettrica:





Ultima modifica di fabio.angioletti il Mer 03 Lug 2013, 21:05, modificato 1 volta

_________________


And love is not the easy thing
The only baggage you can bring
Is all that you can't leave behind


There is a light don't let it go out

REJOICE

VISION OVER VISIBILITY

Grace makes beauty out of ugly things
avatar
fabio.angioletti
Soul Rockin' Fan
Soul Rockin' Fan

Maschile
Numero di messaggi : 6920
Età : 31
Località : Albino (Bg)
Umore : THE GOAL IS SOUL
Data d'iscrizione : 08.07.09

http://www.amazon.it/Viaggi-di-Versi-7-ebook/dp/B00CO9R45O/ref=s

Tornare in alto Andare in basso

Re: 10 - "40"

Messaggio Da fabio.angioletti il Dom 30 Mag 2010, 18:25

"40" versione album:


_________________


And love is not the easy thing
The only baggage you can bring
Is all that you can't leave behind


There is a light don't let it go out

REJOICE

VISION OVER VISIBILITY

Grace makes beauty out of ugly things
avatar
fabio.angioletti
Soul Rockin' Fan
Soul Rockin' Fan

Maschile
Numero di messaggi : 6920
Età : 31
Località : Albino (Bg)
Umore : THE GOAL IS SOUL
Data d'iscrizione : 08.07.09

http://www.amazon.it/Viaggi-di-Versi-7-ebook/dp/B00CO9R45O/ref=s

Tornare in alto Andare in basso

Re: 10 - "40"

Messaggio Da Angelino il Lun 31 Mag 2010, 07:54

:bonoedge:
avatar
Angelino
Angel
Angel

Maschile
Numero di messaggi : 1973
Età : 45
Località : eze bord de mer. nice (france)
Data d'iscrizione : 10.04.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: 10 - "40"

Messaggio Da fabio.angioletti il Mer 03 Lug 2013, 22:00

Questo live dell'ultimo tour è proprio una profonda preghiera in musica:



 

_________________


And love is not the easy thing
The only baggage you can bring
Is all that you can't leave behind


There is a light don't let it go out

REJOICE

VISION OVER VISIBILITY

Grace makes beauty out of ugly things
avatar
fabio.angioletti
Soul Rockin' Fan
Soul Rockin' Fan

Maschile
Numero di messaggi : 6920
Età : 31
Località : Albino (Bg)
Umore : THE GOAL IS SOUL
Data d'iscrizione : 08.07.09

http://www.amazon.it/Viaggi-di-Versi-7-ebook/dp/B00CO9R45O/ref=s

Tornare in alto Andare in basso

Re: 10 - "40"

Messaggio Da fabio.angioletti il Mer 03 Lug 2013, 23:21

Secondo il mio modesto parere questo brano è la conclusione perfetta di un live! nulla togliere a Moment Of Surrender, ma 40 ha davvero quella carica e quell'eco che lascia nelle orecchie e nel cuore una pace e serenità e una giusta carica per me irripetibili con altri brani..

_________________


And love is not the easy thing
The only baggage you can bring
Is all that you can't leave behind


There is a light don't let it go out

REJOICE

VISION OVER VISIBILITY

Grace makes beauty out of ugly things
avatar
fabio.angioletti
Soul Rockin' Fan
Soul Rockin' Fan

Maschile
Numero di messaggi : 6920
Età : 31
Località : Albino (Bg)
Umore : THE GOAL IS SOUL
Data d'iscrizione : 08.07.09

http://www.amazon.it/Viaggi-di-Versi-7-ebook/dp/B00CO9R45O/ref=s

Tornare in alto Andare in basso

Re: 10 - "40"

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum