05 - Promenade

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

05 - Promenade

Messaggio Da fabio.angioletti il Ven 11 Giu 2010, 01:09

Le torri martello sono delle piccole fortezze costruite a scopo difensivo nell’Ottocento in molti luoghi dell’impero britannico durante le guerre napoleoniche. Anche in Irlanda ce ne sono molte. Una delle più celebri è quella di Sandycove, cittadina a poco meno di dieci chilometri da Dublino, resa famosa da James Joyce. Lo scrittore dublinese aveva soggiornato lì per un periodo e proprio lì nacque il suo libro Ulisse, in cui il primo capitolo è ambientato proprio nella torre.



Bono acquistò una torre martello a Bray, piccolo paese a Sud di Dublino, dove lo stesso Joyce aveva trascorso alcuni anni della propria infanzia.

Promenade, che prende il nome dalla passeggiata lungo il mare della piccola città, riprende visioni in stile divertissement Joyciano. Bono utilizza il “flusso di coscienza” (“stream of consciousness”); tecnica narrativa usata dagli scrittori del Modernismo dei primi anni del Novecento. Influenzata da Feud e resa celebre proprio da Joyce nei suoi  e Ulisse. Tale tecnica consiste nello scrivere su un unico piano temporale pensieri, emozioni e impressioni: una sorta di monologo interiore. Nelle strofe di Promenade, Bono si lascia trasportare dalla mente, utilizzando le parole non tanto per il loro significato, quanto per il suono.

Bono usa molte istantanee di vita; tra queste una particolare si riscontra nella scala a chiocciola della torre. Essa partiva dal salotto fino ad arrivare alla camera, al piano superiore. Sopra il letto c’era un tetto di vetro, trasparente, che di notte lasciava vedere le stelle:

“Earth sky, scenery
Is she coming back again?
Men of straw, snooker hall.
Words that build or destroy
Dirt dry, bone, sand and stone,
Barbed-wire fence cut me down,
I'd like to be around
In a spiral staircase
To the higher ground.

And I, like a firework, explode.
Roman candle, lightning, lights up the sky.
In the cracked streets, trample underfoot.
Side-step, sidewalk.
I see you stare into space.
Have I got closer now
Behind the face?

Oh, tell me, Cherry you dance with me
Turn me around tonight
Up through the spiral staircase
To the higher ground.
Slide show ,sea side town.
Coca-Cola, football radio radio radio
radio radio radio”

(Terra cielo, paesaggio
Lei starà tornando ancora ?
Uomini di paglia sala da biliardo
Parole che costruiscono o che distruggono
Fango secco, lisca, sabbia e pietra
Recinto di filo spinato mi fa cadere
Preferirei girare intorno
In una scala a chiocciola
Verso il piano superiore.

Ed io, come un fuoco d'artificio, esplodo
Il bagliore delle cascate di luce accende il cielo
Nelle strade crepate inciampo
Schivata, marciapiede
Ti vedo guardare fisso nello spazio
Mi sono avvicinato ora ?
Dietro al viso ?

Oh , dimmi, Cherry tu balli con me
Fammi girare intorno stanotte
Su per la scala a chiocciola
Verso il piano superiore
Proiezione di diapositive, città sul mare
Coca-Cola, football radio radio radio
radio radio radio)




_________________


And love is not the easy thing
The only baggage you can bring
Is all that you can't leave behind


There is a light don't let it go out

REJOICE

VISION OVER VISIBILITY

Grace makes beauty out of ugly things
avatar
fabio.angioletti
Soul Rockin' Fan
Soul Rockin' Fan

Maschile
Numero di messaggi : 6920
Età : 31
Località : Albino (Bg)
Umore : THE GOAL IS SOUL
Data d'iscrizione : 08.07.09

http://www.amazon.it/Viaggi-di-Versi-7-ebook/dp/B00CO9R45O/ref=s

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum