L'intervento di Bono alla Conferenza TED di Long Beach

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

L'intervento di Bono alla Conferenza TED di Long Beach

Messaggio Da Bono979 il Mer 27 Feb 2013, 10:40

Durante il suo discorso di martedì alla conferenza del TED svoltasi a Long Beach, Bono ha detto che l'organizzatore Chris Anderson gli aveva chiesto una panoramica sugli sforzi per combattere la povertà compiuti negli ultimi 10 anni. Ma il cantante degli U2 ed attivista internazionale era più interessato a guardare a dove potevano condurre quegli sforzi nei prossimi due decenni e grazie all'aiuto della tecnologia e dei social media.

"Ho pensato: dimentica l’opera rock, lascia stare i toni enfatici: l'unica cosa di cui canterò oggi sono i fatti..." ha detto Bono "...perchè ho accettato il nerd che è in me. Per cui facciamo uscire la rock star... entri l’attivista di cose concrete... il 'fattivista'!".

Non è stata la prima apparizione di Bono al TED. Nel 2005, è stato uno dei vincitori della prima edizione del TED Prizes, premiato con $100,000. Il premio vinto da Bono è stato usato per avviare il suo progetto One.org. L'obiettivo era 'reclutare milioni di persone nel mondo affinché intraprendessero azioni di lotta contro l’assurdità dell’estrema povertà. Perché il luogo in cui vivi non dovrebbe determinare la tua possibilità di vivere'.

Bono ha proseguito esaminando alcuni dati statistici che dimostrano come le campagne anti-povertà (non solo la sua) stiano ottenendo risultati significativi:

- Primo dato: il tasso di mortalità globale dei bambini sotto i 5 anni è sceso in modo tale che ne muoiono 7256 di meno al giorno. "Avete mai letto da nessuna parte niente che sia anche solo lontanamente importante quanto quel numero?" ha detto Bono. "Mi fa impazzire il fatto che sembra che la gente non lo sappia".

- Secondo dato: la percentuale di persone che vivono in condizioni di estrema proprietà (con $1.25 al giorno o meno), o quella che Bono ha chiamato "povertà che uccide l’anima" è sceso dal 43% nel 1990 al 21% nel 2010. "E' una percentuale ancora troppo alta" ha detto Bono. "C’è ancora lavoro da fare. Ma è comunque un dato esaltante. Se si prosegue su questa linea, se la povertà continua a decrescere con questo ritmo, arriverà a zero entro il 2030. Quella è la zona zero. Per gente che macina numeri come noi, quella è una zona erogena. Potrei dire che sono sessualmente eccitato dal raffronto tra i dati".

Successivamente Bono ha chiarito che stava parlando delle forme estreme di povertà, non di tutta la povertà. Tuttavia, ha affermato, la riduzione del tasso di povertà rappresenta un importante passo avanti nel migliorare la vita delle persone. E quella data non è poi così lontana: "il 2030 è appena dietro l’angolo: mancano solo circa tre concerti di addio dei Rolling Stones".

Ma raggiungere quell'obiettivo diventerà più difficile a mano a mano che il tasso di povertà andrà riducendosi. Bono ha affermato che ci sono tre punti chiave da tenere presenti per essere sicuri che il dato continui a calare. Ed è questo il punto sul quale ha chiesto l’aiuto del pubblico del TED. La prima necessità è contrastare i tentativi dei governi di ridurre il budget destinato ai programmi che combattono la povertà. La seconda è continuare ad investire sulla tecnologia e sulla ricerca che può migliorare la qualità della vita dei più poveri, come ad esempio il progresso delle cure contro l’HIV, che ha fatto diminuire il numero di pillole che ogni paziente deve assumere. Ed infine bisogna contribuire a combattere la corruzione usando metodi di trasparenza e servizi di social networking, che mettono le persone in comunicazione ed aiutano a difendere le informazioni sull'operato dei governi. Nell'era digitale, ha detto Bono, migliaia di movimenti a base popolare hanno una possibilità di combattere la corruzione mai vista prima.

"C’è anche un vaccino contro la corruzione" ha affermato. "Si chiama trasparenza. E la tecnologia gli sta mettendo il turbo. Sta diventando più difficile nasconderti se sei effettivamente corrotto".

Trovate altre foto dell'evento nella nostra Galleria Picasaweb -> LINK.

Fonte: latimes.com
Grazie ad Angela per la segnalazione e la traduzione! Potete usare questa traduzione a patto di citare U2Market.com come fonte, grazie per la collaborazione.

_________________

"... qualunque cosa l'uomo semini, questa pure mieterà."

Bono979
La Peperonata del Market
La Peperonata del Market

Maschile
Numero di messaggi: 30029
Località: ...
Umore: Altalenante
Data d'iscrizione: 13.02.08

http://www.u2market.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'intervento di Bono alla Conferenza TED di Long Beach

Messaggio Da mau2 il Mer 27 Feb 2013, 16:41


_________________
e sopra il comodino,grandezza naturale,un cristo personale,che ci perdonera'...

mau2
Il Barcolla ma non Molla!
Il Barcolla ma non Molla!

Maschile
Numero di messaggi: 39650
Età: 34
Località: prato
Umore: sono sempre di buon umore e allegro
Data d'iscrizione: 31.05.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'intervento di Bono alla Conferenza TED di Long Beach

Messaggio Da Annalisa il Mer 27 Feb 2013, 22:29



secondo me Bono voleva andare da questo TED!!! Laughing

_________________
"Io non sto dalla parte di nessuno, io sto dalla mia parte"
G.C.

SCUSA, GIUSEPPE STA IN UN'ETA' DIFFICILE...RISPONDE!! lol!

Annalisa
La Zanzara del Market
La Zanzara del Market

Femminile
Numero di messaggi: 28497
Età: 33
Località: Provincia di Padova
Umore: altalenante
Data d'iscrizione: 16.03.08

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum