L'U2ieTour richiama l'attenzione sugli attentati di Dublino e Monaghan

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

L'U2ieTour richiama l'attenzione sugli attentati di Dublino e Monaghan

Messaggio Da Bono979 il Dom 17 Mag 2015, 12:11

Le associazioni "Justice for the Forgotten" e "Pat Finucane Centre" hanno accolto favorevolmente la decisione degli U2 di mettere in risalto - attraverso il loro tour iniziato a Vancouver ieri (14 Maggio) - la condizione delle famiglie delle vittime, e dei sopravvissuti, degli attentati di Dublino e Monaghan.

La canzone della band, "Raised by wolves", rilasciata lo scorso anno, si occupa in maniera diretta e personale di quel giorno, di quasi 41 anni fa, quando all'improvviso tre autobombe esplosero a Dublino e una quarta ha causato devastazione a Monaghan il 17 Maggio 1974.

Le bombe uccisero 34 persone, tra cui una donna incinta e il suo bambino.

E' la pi¨ grande perdita di vite umane in un solo giorno del conflitto [Troubles ndr] e, anche se sostenuto dalla unionista Ulster Volunteer Force (UVF), le prove indicano il coinvolgimento dell'esercito britannico e della British Intelligence.

"Justice for the Forgotten" e "Pat Finucane Centre", a proposito del concerto degli U2, hanno detto:
"Durante l'esecuzione del brano, sul palco vengono mostrate le immagini dell'accaduto e le fotografie delle vittime. Grazie al coinvolgimento di 'Justice for the Forgotten' nel programma del tour ufficiale 'Innocence + Experience', e sottolineando che nessuno Ŕ stato assicurato alla giustizia, gli U2 si uniscono alle migliaia di voci, tra cui l'intero Parlamento irlandese, che hanno richiesto la pubblicazione dei documenti segreti sull'attentato per un concordato controllo giurisdizionale di terze parti.

Le famiglie delle vittime, e di coloro che sono sopravvissuti agli attentati, hanno inoltre accolto con favore quello che i gruppi attivisti hanno detto della decisione degli U2.

Il dublinese Pat Fay, il cui padre Patrick - un funzionario di 47 anni circa - fu ucciso nell'esplosione di Parnell Street, ha dichiarato: "Una delle band pi¨ popolari al mondo sta prestando il suo sostegno alla nostra richiesta di veritÓ. Il tour mondiale 'Innocence + Experience' durerÓ fino a due anni. Ci sarÓ una particolare attenzione per gli attentati di Dublino e Monaghan ad ogni concerto da New York a Torino, Da Berlino a Barcellona. Ci˛ significa che il mondo potrÓ finalmente conoscere l'enorme ingiustizia inflitta alle famiglie che avevano giÓ subito una perdita devastante. Accogliamo con grande entusiasmo la decisione degli U2 di mettere in risalto la nostra perdita e il nostro bisogno di giustizia e veritÓ. Infine, riteniamo che il mondo ascolterÓ la nostra situazione, ed [anche] la richiesta che Londra rilasci i documenti e sveli la veritÓ."

Fonte | anphoblacht.com
Traduzione | Gabriel Cillepi



avatar
Bono979
Quello che non si arrende mai (o quasi!)
Quello che non si arrende mai (o quasi!)

Maschile
Numero di messaggi : 31135
LocalitÓ : ...
Umore : Altalenante
Data d'iscrizione : 13.02.08

http://www.u2market.com

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum