[La Canzone della Settimana] Love Is Blindness

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

[La Canzone della Settimana] Love Is Blindness

Messaggio Da Staff il Lun 18 Mag 2015, 09:43

Achtung Baby è uno di quei lavori che andrebbero dichiarati “Patrimonio dell’Umanità” per quanto è bello e ricco di sfumature dalla prima all’ultima traccia. Ed è proprio dell’ultima traccia che voglio parlarvi oggi: Love is Blindness.


Fu scritta fra la registrazione di Rattle & Hum e il Lovetown Tour. Come praticamente quasi tutte le canzoni degli u2 anche questa ha una causa scatenante e l’argomento di cui tratta verrà ripreso anni dopo in Pop con Staring at the sun.

Era l’8 Novembre 1987, durante una cerimonia organizzata ad Enniskillen per celebrare i caduti delle due guerre mondiali, la “Provisional Ira” (un’organizzazione paramilitare nata da alcuni elementi più estremisti dell’Ira), esplose una bomba che uccise 11 persone, attentato che come prima reazione produsse quel famoso discorso di Bono alla fine di Sunday Bloody Sunday contenuta in Rattle and Hum.


Tornando a Love is Blindness appare chiaro dunque che questa non è una canzone d’amore nell’accezione più romantica del termine. E’ una canzone che parla dell’amore di un terrorista per la sua ideologia politica, un amore così preso da se stesso da non riuscire a vedere quanto possa essere sbagliato uccidere per essa.

Bono ne parla così: “Love is blindness conclude l’album in un certo stile. La canzone contiene immagini di terrorismo, della costruzioni di meccanismi ad orologeria e di gelido acciaio, di auto parcheggiate. Ma da un punto di vista personale, ho osservato persone che seppelliscono una sorta di mine antiuomo, che anni dopo calpestano accidentalmente saltando in aria loro stessi. Si vede gente che lo fa, che si lascia coinvolgere in azioni che in seguito pagherà a caro prezzo.” Questa canzone quindi, prende spunto da un atto terroristico vero e proprio ma volendo se ne possono leggere anche altre sfumature: ci sono tanti tipi di terrorismo e tanti modi per far del male alle persone.

In a parked car

In a crowded street

You see your love made complete

Thread is ripping

The knot is slipping

Love is blindness

Love is clockworks

And cold steel

Fingers too numb to feel

Squeeze the handle

Blow out the candle

Love is blindness

In una macchina parcheggiata

In una strada affollata

Vedi il tuo amore completamente realizzato

Il filo si spezza

Il nodo si scioglie

L'amore è cecità

L'amore è meccanismi ad orologeria

Ed acciaio freddo

Dita troppo intorpidite per sentire

Schiaccia la maniglia

Soffia sulla candela

L'amore è cecità

Questa immagine rende bene l’idea di un attentato, di come un terrorista possa vedere realizzato il suo “amore” compiendo ciò che ha programmato da tempo, senza rendersi conto di quanto possa essere sbagliato, di quanto possa essere lui cieco alla vera “giustizia” al vero “amore” verso il suo paese, il suo popolo, le dita intorpidite che non riescono a sentire più nulla ormai.

Ma come dicevo prima il terrorismo può essere fatto in tanti modi causando sempre e comunque dei danni mostruosi. Il terrorista per eccellenza piazza bombe e uccide a caso, colpevoli innocenti donne bambini e si giustifica con la sua “idea” e come ha detto Bono in una sua intervista, non c’è niente di più pericoloso di un’idea, di una persona che ha quasi ragione.

Ma un uomo talmente accecato dal suo amore (malato) verso una donna che arriva a picchiarla non è forse anche lui un terrorista? Quante volte abbiamo sentito notizie di donne uccise dal proprio compagno o ex? Troppe volte direi… ma quello è forse l’esempio più comune di amore che rende ciechi. Talmente ciechi da perdere di vista la realtà e l’amore stesso perchè non si può amare una persona al punto di farle del male.

A little death

Without mourning

No call and no warning

Baby...a dangerous idea

That almost makes sense

Love is drowning

In a deep well

All the secrets

And no one to tell

Take the money

Honey

Blindness

Love is blindness

I don't want to see

Won't you wrap the night around me?

Oh my love

Blindness

Una piccola morte

Senza lutto

Nessuna chiamata

E nessun avvertimento

Baby... un'idea pericolosa

Che ha appena senso

L'amore sta annegando

In un pozzo profondo

Tutti i segreti

E nessuno a cui dirli

Prendi i soldi

Dolcezza

Cecità

L'amore è cecità

Non voglio vedere

Avvolgerai la notte intorno a me?

Oh amor mio

L’amore rende ciechi… e questo è verissimo anche quando non si arriva ad uccidere. Quanto spesso, e credo che questo sia accaduto ad ognuno di noi, ci siamo trovati a non vedere o non voler vedere atteggiamenti del proprio partner o volendo anche dei figli, tendendo a giustificare tutto pur di non ritrovarsi di fronte ad una realtà che non vogliamo accettare perché dolorosa. E li ritorna il discorso delle “mine antiuomo” che seminiamo per poi saltarci in aria più in là… quante volte abbiamo fatto scelte che sapevamo ci avrebbero portato a del dolore ma la speranza che così non fosse ci ha portato comunque a prenderle ugualmente? Quante volte accade che la persona accanto a noi ci ami talmente tanto da non riuscire a vedere l’infelicità nei nostri occhi? Non è cecità anche quella?

Anche da un punto di vista musicale la canzone rende benissimo l’idea. Ho fatto un piccolo esperimento oggi chiedendo ad una persona che non ama e non conosce né gli U2 né l’inglese,di ascoltare la canzone e di dirmi cosa gli facesse venire in mente. “Sembra il racconto di una storia vera e molto triste” è stata la sua risposta. Direi che ha centrato in pieno il concetto della canzone, che anche le note hanno fatto il loro lavoro.

Secondo Edge questa canzone è il degno finale per un album come AB e probabilmente uno dei suoi testi più belli (tra l’altro scritto al pianoforte che non è certo lo strumento in cui si distingue Bono!) Bono invece ha definito l’assolo di The Edge come "una preghiera molto più eloquente di quanto lui avrebbe mai potuto scrivere". “Edge ci ha messo tutta la sua vita in quell’assolo (ricordiamoci che proprio durante la registrazione di AB Edge si stava separando dalla moglie). Alla fine, quando cominciammo a registrare, si ruppe una corda ma lui continuò a suonare sempre più forte. Si ruppe un’altra corda. E pensare che di solito ha un tocco leggero e delicato. Un’attitudine che lasciò il posto ad una specie di rabbia. Eppure non c’è dentro una sola nota imperfetta. E’ incredibile!” queste le parole di Bono sull’assolo di The Edge.

Love Is Blindness è stata spesso l'ultima o la penultima canzone eseguita dal vivo durante lo ZooTV Tour e delle immagini raffiguranti un cielo notturno venivano proiettate sugli schermi. Questa una delle performance più celebri durante il concerto di Sydney dove balla con una (fortunatissima!! Ndr) ragazza e il con il famoso snippet di “Can’t help falling in love”.


Non è stata più eseguita live dal 1992 fino al 1 marzo 2006 a Buenos Aires durante il Vertigo tour.


Indubbiamente va ricordato di Edge nel documentario “From the sky down“ con una performance da brividi.


Credo che sia davvero straordinario come da una canzone che nasce da un atto di terrorismo poi si possano vedere così tante sfumature diverse ma tutte ovviamente simili. Apriamo gli occhi e il cuore all’amore cercando di guardare intorno a noi con occhi nuovi e sempre rispettosi degli altri.
Fonti: Web, U2 by U2, e come sempre il mio cuore u2ista! Grazie.

Caterina





_________________
www.U2Italianfans.net - Il Portale Italiano sugli U2
avatar
Staff
Amministratori
Amministratori

Numero di messaggi : 123
Data d'iscrizione : 11.02.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: [La Canzone della Settimana] Love Is Blindness

Messaggio Da lorenza il Ven 22 Mag 2015, 10:01

Una delle mie preferite in assoluto,ed uno dei pezzi degli U2 che ascolto più spesso,sia versione achtung baby che in versione zoo tv.
Personalmente trovo che ci siano anche dei riferimenti di natura sessuale in questo pezzo(e non sarebbe certo l'unico del repertorio),di cui non so,seppur con le dovute pinze,se sia possibile parlare Razz
Molto carino anche l'aneddoto contenuto in u2 alla fine del mondo in cui si dice che Bono,quando molte ragazze guadagnavano il palco per ballare con lui durante l'assolo,si trovava spesso a dover sussurare loro nell'orecchio"zitta,resta calma!"
Comunque,al di là di tutto,considero love is blindness un capolavoro,è un brano veramente strepitoso love2
avatar
lorenza
Votantonio, Votantonio, Votantonio...
Votantonio, Votantonio, Votantonio...

Femminile
Numero di messaggi : 7638
Età : 30
Località : roma/cosenza
Umore : lunatica supersfottente
Data d'iscrizione : 06.10.10

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum