BOY TOUR, 1a FRAZIONE 1980 (REGNO UNITO, EUROPA)

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

BOY TOUR, 1a FRAZIONE 1980 (REGNO UNITO, EUROPA)

Messaggio Da Staff il Mer 20 Mag 2015, 16:27

BOY TOUR, 1a FRAZIONE (REGNO UNITO, EUROPA)


Con la fine del lavoro per il loro primo album, intitolato "BOY", e la pubblicazione fissata per Ottobre, gli U2 s'imbarcano in un lungo tour del Regno Unito per annunciarne la pubblicazione e presentarne le canzoni. Distendendosi in tutto il paese, gli U2 raggiungono molti posti per la prima volta, suonando nel frattempo anche date in Olanda e in Belgio. Desiderando un'esposizione sul palco più visiva, i concerti sono illustrati da un grande fondale che mostra la copertina dell'imminente album "BOY", con il piccolo Peter Rowan di sette anni a simbolizzare l'innocenza e la purezza.

1980-09-07 - London, England - Lyceum Ballroom

Spettatori: 1.500
Scaletta: The Bookshop, The Au Pairs, Delta 5, U2, Echo & The Bunnymen.
Set:
1) 11 O'Clock Tick Tock
2) I Will Follow
3) Stories For Boys
4) An Cat Dubh
5) Into The Heart
6) A Day Without Me
7) Twilight
8) The Electric Co.
9) 11 O'Clock Tick Tock











Gli U2 si esibiscono in uno dei principali locali rock di Londra. Sapendo quanto può essere cinico un pubblico londinese, Bono e' insicuro a proposito del dover affrontare una grande folla che non è venuta primariamente per loro. "Non so cosa pensiate di persone come noi. In un certo senso noi vogliamo trasmettere una gran parte della nostra carne e della nostra passione. Mi è stato detto che a voi non piacciono cose simili, perciò ho cercato in tutti i modi di ricordarmi che, beh, farei meglio a stare fermo o.......". Il pubblico praticamente non ha offerto alcuna risposta durante tutto lo spettacolo, lasciando un Bono frustrato a fare dei commenti sarcastici. Quando indica The Edge durante il suo assolo in Electric Co, Bono fronteggia l'assenza di reazione del pubblico schioccando le dita e indicando, "Guardate! Attenzione!". Una potente versione di 11 O'Clock Tick Tock chiude lo spettacolo come era iniziato, ma ottiene qualche applauso a fatica. Bono lascia cadere il microfono a terra mentre il gruppo lascia il palco.
************************************************************************************************************

1980-09-12 - Scarborough, England - Taboo Club

Supporto: Midnight & The Lemon Boys

Set:
1) 11 O'Clock Tick Tock
2) I Will Follow
3) Touch
4) An Cat Dubh
5) Into The Heart
6) A Day Without Me
7) Twilight
8) The Electric Co. / Send In The Clowns (snippet)
9) Things To Make And Do
10) Stories For Boys
11) Boy-Girl
12) Out Of Control
encore(s):
13) 11 O'Clock Tick Tock

"Qualcuno mi ha detto che sareste stati un pubblico difficile, ma io non lo credo", dichiara ottimisticamente Bono dopo la canzone d'apertura. Il piccolo pubblico rimane molto tranquillo. Solo pochi applaudono alla fine delle canzoni. Bono sospira, "Guardate, non vi sto chiedendo di spaccarvi i crani qui, ma.....". Nemmeno una travolgente versione di Out Of Control lascia una qualche impressione, tuttavia il gruppo ritorna per un Bis.
************************************************************************************************************

1980-09-13 - Leeds, England - Queen's Hall



Spettatori: 4.000

"Futurama Festival"

Su Melody Maker, Lynder Barber scrive che il festival e' circondato da un'ambientazione sgradevole."Malgrado le conduzioni, gli U2 si esibiscono brillantemente, gettandosi in modo maniacale nel loro set, sradicando le emozioni del pubblico dal loro deprimente ambiente fisico. Gli U2 suonano vera te grande musica rock che stimola il cuore. Fanno sembrare gli Echo & The Bunnymen stupidi come il loro nome"
************************************************************************************************************

1980-10-11 - London, England - Kingston Polytechnic







In un'intervista all'inizio di Ottobre, Bono racconta a Dave McCullogh di Sound: "Quando avevo tredici anni ho avuto una visione di me stesso di fronte a migliaia di persone. Non ero nemmeno sicuro che sarei stato in un gruppo, pensavo che avrei potuto essere un politico o qualcosa del genere, ma sapevo che un giorno sarei stato di fronte a molte migliaia di persone. Ho assistito al progressivo avverarsi di questa visione. E' ridicolo, per esempio, che gli U2 si trovino dove sono ora, considerando che quattro anni fa non sapevamo suonare i nostri strumenti"
************************************************************************************************************

1980-10-14 - Hilversum, Netherlands - KRO Studios

Set:
1) 11 O'Clock Tick Tock
2) I Will Follow
3) Touch
4) An Cat Dubh
5) Into The Heart
6) A Day Without Me
7) Twilight
8) The Electric Co. / Send In The Clowns (snippet)
9) Stories For Boys
10) Boy-Girl
11) Out Of Control
encore(s):
12) 11 O'Clock Tick Tock





La prima esibizione sul continente europeo e' per una radio olandese, con un piccolo pubblico in studio. Bono e' ben consapevole del fatto che attraverso il programma sta raggiungendo molte persone. "Veniamo da Dublino, siamo un gruppo chiamato U2, siamo contenti di essere qui. Pubblichiamo il nostro primo album, intitolato "Boy", la prossima settimana, e voi dovreste assicurarvi che il vostro negozio di dischi l'abbia". Registrato il 14, lo spettacolo viene trasmesso il giorno dopo. Bono e' consapevole anche di questo, dato che alla fine dice, "Ora andiamo via. Penso che potrete vederci fra un'ora al Milkway". La prima versione di 11 O'Clock Tick Tock non viene trasmessa.
************************************************************************************************************

1980-10-15 - Amsterdam, Netherlands - The Milkyway

Spettatori: 500

Set:
1) The Ocean
2) 11 O'Clock Tick Tock
3) I Will Follow
4) Touch
5) An Cat Dubh
6) Into The Heart
7) A Day Without Me
8) Twilight
9) The Electric Co.
10) Things To Make And Do
11) Stories For Boys
12) Boy-Girl
encore(s):
13) 11 O'Clock Tick Tock

Il gruppo ottiene una buona risposta da una folla moderatamente entusiasta e suona un set potente che non rimane inosservato dalla stampa musicale olandese.
************************************************************************************************************

1980-10-18 - Brussels, Belgium - Claridge

La scaletta per questo concerto non è nota.

Il debutto degli U2 in Belgio, e' danneggiato dal raffreddore.
************************************************************************************************************

1980-10-19 - London, England - Lyceum Ballroom

Spettatori: 1.500

Scaletta: The Last Words, Discharge, U2, Slade

La scaletta per questo concerto non è nota.

Appena tornato dal suo breve viaggio nel continente, il gruppo fornisce una stanca esibizione al Lyceum che riceve una serie di commenti negativi.
************************************************************************************************************

1980-11-07 - Exeter, England - University

La scaletta per questo concerto non è nota.

Dopo quasi tre settimane di pausa, riprende il tour inglese per promuovere "Boy". L'album raggiungerà il 52* posto delle classiche inglesi; il singolo I Will Follow non entra nella Top 40. Suonando perlopiù in università e in club rock con poche centinaia di persone ad assistere, l'itinerario include parecchi spettacoli a Londra, come anche il ritorno in locali in cui avevano già suonato a Settembre.
************************************************************************************************************

1980-11-11 - Canterbury, England - Kent University

Set:
1) Stories For Boys
2) The Ocean
3) 11 O'Clock Tick Tock
4) Touch
5) An Cat Dubh
6) Into The Heart
7) Another Time, Another Place
8) The Electric Co.
9) Things To Make And Do
10) Twilight
11) I Will Follow
12) Father Is An Elephant



Un set rivisitato che si apre con Stories For Boys e include la canzone melodica chiamata Father Is An Elephant, la quale sarà eseguita poche volte.
************************************************************************************************************

1980-11-21 - Edinburgh, Scotland - Nite Club

Spettatori: 400 (tutto esaurito).

Set (incompleto):
1) Stories For Boys
2) The Ocean
3) 11 O'Clock Tick Tock
4) Touch
5) An Cat Dubh
6) Into The Heart
7) Another Time, Another Place
8) The Cry
9) The Electric Co.
10) 11 O'Clock Tick Tock
11) The Ocean
12) Father Is An Elephant

Il Tour raggiunge la Scozia. "Per noi questa e' la prima volta nel vostro paese, e' tutto esaurito, siamo veramente lusingati", dichiara Bono. Nella stampa inglese, "BOY" ha ottenuto ottime recensioni, ma il tour ha raccolto risposte miste. "Non credete a tutto quello che leggete nei giornali", sottolinea Bono. "Fatevi un'opinione vostra". Electric Co. viene preceduta da un breve e tagliente fraseggio di chitarra che da ora in poi sarà suonato ogni volta che la canzone verrà eseguita. Chiamato The Cry, Bono canta: "So many, so many cry, so many cry....so many eyes, so many eyes, in somebody's eyes. So many cry, but I can't see why or what for", seguito dall'introduzione in crescendo di Electric Co. (il riff di chitarra di The Cry sarà in seguito messo in risalto nell'album "OCTOBER" come l'accordo d'apertura della traccia Is That All?). Bono dedica la canzone Father Is An Elephant a suo padre.
************************************************************************************************************

1980-11-26 - London, England - Marquee Club

Supporto: Jerry Floyd & Friends

Set (incompleto):
1) Twilight
2) 11 O'Clock Tick Tock
3) I Will Follow
4) Father Is An Elephant







************************************************************************************************************
1980-11-27 - London, England - Marquee Club

Set 27 (incompleto):
1) Stories For Boys
2) Another Time, Another Place
3) I Will Follow
4) Twilight
5) Out Of Control
6) 11 O'Clock Tick Tock

"Solo un cieco o un morto può ignorare la passione e il carisma generati dal cantante Bono", scrive Gavin Martin su New Musical Express. "La vera essenza che rafforza l'esibizione e' una vibrazione elettrica tra il palco e la pista da ballo. E' qualcosa che un mucchio di gruppi cercano, ma che pochi riescono a raggiungere. Bono la porta in cima al palco, si accuccia e si attorciglia verso l'alto, agitandosi come una tigre e snodandosi come un serpente attraverso una foresta di braccia allungate e di mani distese. E' uno spettacolo unico ed un'emozione unica: l'unico termine di paragone cui riesco a pensare e' un qualche vecchio filmato di Iggy Pop mostrato una volta all'Old Grey Whistle Test".
************************************************************************************************************

1980-12-03 - Paris, France - Baltard Pavilion

Spettatori: 1.200

Set:
1) 11 O'Clock Tick Tock
2) An Cat Dubh
3) Into The Heart
4) Another Time, Another Place
5) The Cry
6) The Electric Co. / Send In The Clowns (snippet)
7) Things To Make And Do
8) Twilight
9) I Will Follow
encore(s):
10) 11 O'Clock Tick Tock

Alla loro prima esibizione in Francia, Bono cerca di parlare alla folla nella sua lingua. "Uhm, fatemi vedere.....nous appelle U2, et noi sont.....er.....e' giusto?" I fan dei Talking Heads rispondono agli U2 abbastanza bene. "Domani andremo a New York, le diremo ciao da parte vostra".
************************************************************************************************************

_________________
www.U2Italianfans.net - Il Portale Italiano sugli U2
avatar
Staff
Amministratori
Amministratori

Numero di messaggi : 123
Data d'iscrizione : 11.02.08

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum